tag foto 1 tag foto 6 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6

29/10/13

Cotognata

Ricetta di mia nonna, erano le caramelle di quando ero piccola.
Io adoro queste mele le mangio anche come frutta anche se qualcuno dice che allappano.
Ma fatte a marmellata o cotognata sono una meraviglia, con l'acqua di cottura si può ricavare un ottimo succo di mela da bere in un paio di giorni, invece la cotognata si può conservare anche per un anno.
La mela cotogna può essere usata al posto della pectina, perché ne contiene un alta percentuale.



Ingredienti:
2 kg di mele cotogne
succo di 2 limoni
zucchero.

Procedimento:
Lavate bene le mele cotogne, spaccatele, togliete il torsolo, mettetele in un tegame, ricopritele con l’acqua e il succo di 2 limoni.
Lasciate cuocere e ogni tanto girate, si devono ammorbidire.
Scolatele dall’acqua (conservate l'acqua di cottura in un tegame) pesatele e aggiungete tanto zucchero quanto è il peso delle mele.
Mescolate bene, frullate e lasciate riposare per 1 ora.
Riportate sul fuoco con fiamma leggera e lasciate cucinare, girando di tanto in tanto fino a quando il composto non cambierà di colore, divenendo più scuro, quasi rossastro.
Versate in un tegame ricoperto di carta da forno, livellate e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.
Quando si sarà ben raffreddato tagliatelo a pezzi e conservateli singolarmente avvolti in carta stagnola in una scatola di latta.

 P.S.
Ora  aggiungete circa 200g di zucchero nell'acqua di cottura delle mele e portate ad ebollizione.
Lasciate raffreddare e versate nelle bottiglie, potete conservare questo ottima succo di frutta in frigo per 3/4 giorni.