tag foto 1 tag foto 6 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6

01/09/17

Pesto

Buongiorno, oggi  finalmente un po' di fresco....si respira...😀

Tra le tante pietanze  che si preparano in estate non deve mancare il buonissimo pesto....con il basilico fresco del nostro orto!! 😍


Ingredienti:
Basilico appena raccolto
Pinoli
Peperoncino
Olio Evo (Centonze)
Grana grattugiato (Bella Lodi)

Procedimento:
  1. Lavare bene e asciugare, tamponando, le foglie del basilico.
  2. In un mixer basilico, pinoli peperoncino olio evo e grana, mixare tutto.
  3. Condire la nostra pasta......


 
Buon appetito...😋


Curiosità
Ma torniamo al pesto: la ricetta originale risalirebbe alla seconda metà del XIX secolo; il primo a citarla pare sia un noto gastronomo dell’epoca, Giovanni Battista Ratto nella sua opera, La Cuciniera genovese.
La ricetta è la seguente: “Prendete uno spicchio d’aglio, basilico (baxaicö) o in mancanza di questo maggiorana e prezzemolo, formaggio olandese e parmigiano grattugiati e mescolati insieme e dei pignoli e pestate il tutto in mortaio con poco burro finchè sia ridotto in pasta.
Scioglietelo quindi con olio fine in abbondanza.
Con questo battuto si condiscono le lasagne e i gnocchi (troffie), unendovi un po’ di acqua calda senza sale per renderlo più liquido”.
Nonostante la sua relativa giovinezza, questa ricetta sembra risalire all’evoluzione di una ricetta molto più antica, l’aggiadda (agliata), una salsa da mortaio a base d’aglio del XIII secolo e che veniva utilizzata per la conservazione di cibi cotti.



Alla prossima......