tag foto 1 tag foto 6 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6

30/08/17

Pomodori ripieni in padella...

Estate....caldo (anche troppo quest'anno 😰)....mare...orto...ortaggi...re degli ortaggi... pomodori...tanti pomodori🍅🍅🍅🍅🍅🍅🍅...😍😍...

Cosa fare con tanti pomodori?
Salse, pelati, salse piccanti, ketchup, pomodori ripieni....


Ingredienti:
pomodori  tondo liscio media grandezza 4
riso 200g
speck 3 fettine
scamorza affumicata 100g
olio EVO
sale fino

Procedimento:
  1. Cuciniamo il riso.
  2. Nel frattempo laviamo bene i nostri pomodori e svuotiamoli, non buttare via il ripieno.
  3. In una terrina mettiamo il ripieno del pomodoro, lo speck tagliato a listarelle, la scamorza a dadini ed infine il riso ormai cotto.
  4. Mischiamo il tutto e riempiamo i pomodori.
  5. Li mettiamo in una padella, un filo d'olio EVO, un bicchiere di acqua e cuciniamo a fuoco lento per circa 15/20 minuti.
Io li ho lasciati raffreddare bene prima di servirli...troppo caldo per mangiare caldo...😝


Buonissimi....

Curiosità:
I frutti ispirarono il nome “pomo d’oro”, attribuito dal padre della botanica italiana, Pietro Andrea Mattioli (1501-1577) che introdusse la denominazione mala aurea, in seguito tradotto letteralmente “pomo d’oro”.
Alla bacca vennero attribuite proprietà afrodisiache, che ne suggerirono l’impiego in pozioni e filtri magici preparati dagli alchimisti del ’500 e ’600, tanto che nelle diverse lingue europee si ritrovano le espressioni: love apple, Liebesapfel, pomme d’amour (o pomme d’or), e in Sicilia pumu d’amuri.
Il nome botanico Lycopersicon, “frutto del lupo”, invece testimonia la diffidenza.


Alla prossima....🌞🔥😘