tag foto 1 tag foto 6 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6

13/01/17

Lezione n. 7: Madeleine di carrube

Tre anni fa è nato il mio personaggio di Mr Mattarello, l'ultima sua lezione risale a tanto tempo fa, dopo aver viaggiato in cerca di ricette della tradizione ecco una ricetta leggermente modificata dei biscotti di carrube della nonna siciliana.

Dei biscotti morbidi adatti sia per la prima colazione sia come dolcetto da gustare quando viene quella voglia di dolce...tutti i pomeriggi nel mio caso!!!!

Così ecco la ricetta delle madeleine di carrube della nonna di Mr Mattarello...


Nella Sicilia meridionale, in modo particolare il carrubo è un albero diffuso, dai suoi frutti, le carrube si possono realizzare tante ricette, tempo fa su questo blog ho pubblicato la crema spalmabile realizzata con la farina di carrube in sostituzione della cioccolata.

La ricetta che vi propongo è stata leggermente modifica per rendere questi biscotti più leggeri e adatti anche a chi intollerante al lattosio il burro è stato sostituito con l'olio extra vergine di oliva.

Ingredienti:
farina di carrube 200g
uova 5
zucchero semolato 100g
miele millefiori 70g (La Steccaia Alta)
scorza grattugiata di un limone e di un'arancia
olio evo 75ml (ho usato olio Centonze)
bicarbonato un pizzico


Procedimento: 
  1. Non avendo la farina di carrube già pronta ho macinato un po' di carrube secche prive di semi.
  2. In una ciotola capiente iniziamo a lavorare lo zucchero con il miele e l'olio evo.
  3. Quando lo zucchero sarà ben sciolto aggiungiamo le uova una alla volta e mescolare bene con una frusta per evitare la formazione dei grumi.
  4. Ora aggiungiamo, sempre poco per volta, la farina di carrube, la scorza di limone e arancia grattugiata e un pizzico di bicarbonato.
  5. Mescoliamo bene fino ad ottenere una pastella non molto liquida e velluta.
  6. Con un cucchiaio mettiamo la pastello nello stampo per madeleine, inforniamo in forno caldo a 160°C per circa 15-20 minuti.
  7. Sforniamole e lasciamole raffreddare su una gratella.

Questi buonissimi biscotti sono adatti non solo per chi è intollerante al lattosio, come già detto, ma anche a chi intollerante al glutine e ai lieviti, inotre la farina di carrube non contiene caffeina per cui può essere assunta da chi non può ingerire sostanze eccitanti, non contiene colesterolo, quindi adatti per chi è a dieta, la farina di carruba è inoltre ricca di calcio e di ferro, 100 grammi di presentano un contenuto pari al 30% del fabbisogno giornaliero di ferro ed al 45% del fabbisogno quotidiano di calcio.

Biscotti salutari per tutti....



Tabella nutrizionale


Scarica la tabella in PDF


Presto vi racconterò le molteplici proprietà delle carrube...

A presto!!!!!!