tag foto 1 tag foto 6 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6

11/03/14

Puro succo di limone: Polenghi

Oggi inizio una nuova collaborazione: Polenghi.
Una azienda che da più di 40 anni è presente sul mercato con i suoi prodotti al limone.

Il limone un semplice agrume ma ricco di salute.

Il limone ha origini asiatiche e arriva in Occidente intorno all’anno 1000, da subito impiegato con duplice scopo: decorativo e terapeutico; solo successivamente verrà utilizzato in cucina.

Le principali varietà dei limoni sono:
- Il Femminello, tipico della Sicilia, dal frutto di forma oblunga, la polpa succosa e molti semi;
- Il Monachello, resiste poco alla conservazione ed è utilizzato, principalmente, per la produzione di verdelli;
- L’Interdonato, dal frutto grosso, ma poco succoso, utilizzato per la produzione del primofiore.
Il clima ha una notevole influenza sulla coltivazione delle piante dei limoni: temperatura, precipitazioni, umidità atmosferica e venti possono essere fattori determinanti soprattutto in certi periodi, come quello tra la fioritura e la maturazione dei frutti.
In Italia, la Regione più fiorente è la Sicilia, dove il clima particolarmente favorevole, facilita la coltivazione di questo agrume, in particolare della cultivar del Femminello Comune.

La pianta del limone è l’unica ad essere rifiorente, con 5 fioriture annuali che equivalgono ad altrettanti frutti.
A livello qualitativo, la prima fioritura è quella più importante, i cui frutti si raccolgono da ottobre a marzo.
I primi limoni che maturano sono detti Primofiore e sono i più richiesti dal mercato, seguono i Verdelli che maturano nell’estate dell’anno successivo.


Il limone è ricco di oli essenziali, il principale dei quali è il limonene, concentrato prevalentemente nella scorza.
Gli oli essenziali del limone hanno un elevato potere antibiotico e disinfettante.
Applicati sulla pelle, svolgono anche un’azione revulsiva (richiama il sangue in superficie) e per tale motivo sono utili in caso di reumatismi, inoltre, sono cicatrizzanti.

Il limone (assieme al pomodoro) è il vegetale con il più alto contenuto di acido citrico, una sostanza essenziale per il ricambio energetico delle cellule. Contiene inoltre citrati di sodio e di potassio, che hanno un notevole potere depurativo.
Il limone è ricco di vitamina C e discrete quantità di vitamine del gruppo B e della vitamina PP. Nella scorza si trova un’altissima quantità di flavonoidi.

Riduce i livelli di colesterolo e contrasta l’arteriosclerosi: grazie all’azione fluidificante dei citrati di sodio e di potassio, il sangue circola più liberamente nelle arterie e passa facilmente attraverso le pareti dei capillari, apportando alle cellule una maggiore quantità di sostanze nutritive.
Se bevuto abitualmente e in quantità significative, il succo di limone aumenta i livelli di colesterolo HDL, il cosiddetto ‘colesterolo buono’ e abbassa il livello di colesterolo LDL, ‘quello cattivo’.
Riduce inoltre i livelli di omocisteina messa in relazione con alti rischi d’infarto.

Combatte reumatismi, artrite e gotta: il limone contiene oligoelementi che sciolgono i cristalli di acido urico, l’acido citrico, inoltre, ha un effetto depurativo.

Allevia i sintomi di mal di gola, raffreddore e influenza: per le loro proprietà antivirali e antibatteriche gli oli essenziali del limone sono efficaci nel contrastare le malattie infettive.

Cura le affezioni della pelle: per le sue proprietà antivirali e antisettiche, il succo di limone favorisce la guarigione in caso di verruche, foruncoli, vescicole, afte, pustole, ferite e piaghe. Si consiglia di tamponare con una garza sterile o cottonfioc sulla zona interessata qualche goccia di limone, due o tre volte il giorno.
Disinfetta: in caso di punture d’insetti (zanzare, pulci o altro) strofinate sulla zona interessata una fettina di limone.
Nello svezzamento: come tutti gli agrumi, il limone può essere introdotto nell’alimentazione del bambino all’ottavo mese.
Una o due gocce di questo frutto possono però essere offerte anche nei mesi precedenti, in caso di singhiozzo.
Si fa tuttavia eccezione a tali indicazioni se in famiglia vi sono predisposizioni alle allergie: in questi casi per offrire gli agrumi è bene aspettare dopo l’anno, anche qualora il bambino abbia il singhiozzo e comunque, sentire prima il proprio pediatra.

Inoltre il limone:
• favorisce l’attività intestinale
• combatte i disturbi respiratori grazie all’alto contenuto di vitamina c
• abbassa il colesterolo
• cura i denti, la pelle e i capelli
• disintossica


L’Azienda
Da più di 40 anni la figura di Giancarlo Polenghi rappresenta per l’azienda la conoscenza, l’esperienza, l’affidabilità.

E’ proprio lui che in prima persona dal 1976 sceglie le materie prime, visita i limoneti, si accerta della qualità dei frutti e controlla che la piantumazione, la fioritura e la raccolta seguano il naturale ciclo di crescita.

Si assicura inoltre che l’intero processo di spremitura avvenga rispettando le più rigorose normative di igiene e sicurezza.
Supervisiona l’ingresso della materia prima e segue l’intera trasformazione passo per passo, verificando con degli accurati test la qualità del succo.

Esamina il packaging creato nella divisione interna del soffiaggio, un comparto aziendale da lui fortemente voluto, avendo intuito l’importanza di realizzare internamente i contenitori del suo succo di limone.

Giancarlo Polenghi rappresenta il fulcro del Gruppo, un abile regista che da più di 40 anni guida con saggezza l'azienda.


All’interno dell’Azienda hanno un moderno ed innovativo “Laboratorio Controllo Qualità” dove quotidianamente vengono eseguiti controlli ed analisi per mantenere e garantire gli standard più elevati richiesti dal mercato e dal consumatore stesso.

La Cultura Green
Polenghi, utilizzando l’energia solare per lo sviluppo delle proprie attività, adotta un’identità e una reputazione green.

L’approccio etico e responsabile dell’azienda, porta allo sviluppo di strategie energetiche chiare e a basso impatto ambientale, per lavorare “naturale” e migliorare il mondo.
L’obiettivo è quello di utilizzare energia pulita, un importante impegno che Polenghi mantiene consolidato nel tempo.

La scelta di installare un impianto fotovoltaico in grado di auto-produrre energia elettrica da fonte rinnovabile, consente di trasformare l’energia solare in energia elettrica, attraverso l’effetto fotovoltaico.
Si riducono così le emissioni di CO2 nell’ambiente, dimostrando responsabilità sociale e valorizzando le scelte aziendali.

Bio Bottle
Il team di ricerca e sviluppo dell’azienda Polenghi ha messo a punto una grandiosa innovazione: il biolemon in biobottle, succo di limone biologico, da selezionate coltivazioni siciliane, in un flacone completamente biodegradabile, ottenuto dal mais.
BIO bottle è la prima bottiglia in acido polilattico, ottenuta da un granulare biodegradabile, realizzata mediante estrusione-soffiaggio e non da stampaggio di preforme.
Viene prodotto all’interno del sofisticato ed innovativo comparto di soffiaggio aziendale. Direttamente dal mais, viene estratto il destrosio, il quale, combinato con l’acido lattico, da origine ad un monomero.

Attraverso un processo di industrializzazione interno aziendale, il monomero viene trasformato in polimero, base attuale dei flaconi.
Polenghi stima di ridurre in questo modo le emissioni di CO2 in atmosfera e di eliminare l’uso del petrolio come materia prima fossile, valorizzando l’uso di risorse completamente rinnovabili.

Ora vediamo i prodotti che gentilmente mi hanno inviato per provare e realizzare delle ricette con il limone.

Succo di limone – da concentrato
Garanzia del succo Polenghi nella praticità quotidiana; un succo di limone di qualità dall’intenso sapore.
Oggi per la Polenghi rappresenta la tradizione, sia per l’immagine che l’utilizzo, dal classico consumo del succo nel tè, alle bevande o come condimento.

I sorbetti

Polenghi ha realizzato la classica ricetta del sorbetto che, grazie ai suoi sapori e profumi prettamente mediterranei, rappresenta un classico dessert italiano.
Idea dissetante, il sorbetto è considerato ancora oggi un dessert semplice e raffinato da gustare a conclusione di un pasto, soprattutto se a base di pesce, o come gradevole intermezzo tra una pietanza e l’altra, o ancora per la merenda, accompagnato da ottima frutta fresca.

Sorbetto alla Mela verde
Pensato per soddisfare tutte le esigenze di gusto, questa nuova fragranza alla mela verde, risulta essere piacevolmente cremosa, preparata nel rispetto della tradizione italiana, mantenendo intatte tutte le proprietà della mela verde.
 Ha un sapore deciso e fresco.
Ottimo da gustare al naturale, come dessert.

I Preparati
Lo chef sei tu.
La torta al limone morbida, profumata con il succo di limone è il tradizionale dolce da forno.
La torta allo yogurt e limone, è un prodotto fresco che non richiede cottura, veloce  da preparare.
La crema al limone è un dolce al cucchiaio ed è adatta anche come farcitura per i prodotti di pasticceria, non richiede cottura, è facile e veloce da preparare.
La panna cotta dal delicato sapore di crema si abbina perfettamente alla copertura con sciroppo al limone.