tag foto 1 tag foto 6 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6

12/11/13

Come è fatta l’ ape

L’ape ha un corpo piccolo e peloso diviso in 3 parti: capo,torace, addome.
Sulla testa l’ape operaia ha gli occhi, le antenne e la bocca.
Gli occhi sono 5: 2 grandi laterali e 3 piccoli centrali.
Le antenne sono corte e filiformi servono per sentire e comunicare tra loro al buio nell’alveare.
La bocca ha una proboscide (ligula), che serve per aspirare il nettare, le mandibole necessarie a impastare la cera e costruire i favi.

Nella bocca ci sono le ghiandole che servono per la produzione della pappa reale solo da giovani, dal 4° al 10° giorno.
Il torace è formato da 3 anelli e su ciascuno un paio di zampe, grandi ali posteriori.
L’addome contiene organi importanti, lungo tubo digerente c’è la “borsa melaria” che l’ape usa come contenitore per trasportare il nettare; inoltre ci sono le ghiandole che producono la cera quando l’ape ha tra i 10 e i 16 giorni.
Infondo all’addome troviamo il pungiglione, che l’ape lo estrae solo quando si deve difendere.